top of page
  • Immagine del redattoreLuca Zinco

Disturbi Temporo-Mandibolari (ATM): Benessere con Osteopatia e Riprogrammazione Posturale

Aggiornamento: 14 dic 2023

L’articolazione temporo-mandibolare (ATM) è una delle più complesse del corpo umano. Situata tra la mandibola e l’osso temporale del cranio, permette movimenti di apertura, chiusura, protrusione, retrusione e lateralità della mandibola. Quando funziona correttamente, contribuisce a una serie di attività quotidiane come parlare, masticare e deglutire. Tuttavia, questa articolazione può essere soggetta a una serie di disturbi, noti come disordini temporo-mandibolari (DTM), che possono causare dolore e disfunzione.


I principali disturbi dell’ATM

Dolore bocca Genzanodi Roma

I DTM possono manifestarsi in vari modi, tra cui:

  • Dolore o disagio nell’articolazione della mandibola, nell’orecchio, nel

  • viso, nel collo o nelle spalle

  • Difficoltà o scomodità durante l’apertura della bocca o la masticazione

  • Suoni anomali (click o crepitii) nell’articolazione della mandibola durante il movimento

  • Blocco o limitazione del movimento della mandibola

  • Mal di testa, vertigini, acufeni, dolore all’orecchio o alla nuca


Il ruolo del trattamento osteopatico

Il trattamento osteopatico può svolgere un ruolo fondamentale nel gestire i DTM. L’osteopatia è una forma di medicina manuale che si concentra sul trattamento dei disturbi muscoloscheletrici. Nel contesto dei DTM, l’osteopata può utilizzare una serie di tecniche manuali per alleviare la tensione muscolare, migliorare la mobilità articolare e ridurre il dolore.


La riprogrammazione posturale globale (RPG) è un’altra strategia terapeutica importante per il trattamento dei DTM. La RPG nel campo della Posturologia,  si concentra sulla correzione dei recettori posturali che creano  disfunzioni sia morfologiche che funzionali, che possono contribuire ai DTM. Attraverso questo percorso personalizzato, la RPG può aiutare a migliorare l’allineamento del corpo, ridurre lo stress sull’ATM e alleviare i sintomi dei DTM.


Conclusione

I disturbi dell’articolazione temporo-mandibolare possono avere un impatto significativo sulla qualità della vita. Tuttavia, con un approccio terapeutico appropriato che include il trattamento osteopatico e la riprogrammazione posturale globale, è possibile gestire efficacemente i sintomi e migliorare la funzione dell’ATM in maniera definitiva. Se sospetti di avere un DTM, è importante che intraprendi subito una soluzione, consultami per una valutazione completa e per discutere le opzioni di trattamento più adatte a te.


Dr. Luca Zinco



bottom of page