top of page

Riprogrammazione
Posturale Globale

La fisioterapia è un ramo della medicina riabilitativa che si occupa del recupero delle funzioni negli individui che sono stati colpiti da eventi traumatici o patologici che hanno determinato una qualche lesione invalidante, reversibile o permanente.

RIPROGRAMMAZIONE
POSTURALE GLOBALE

La Riprogrammazione Posturale Globale® (RPG®) è un metodo clinico che sfrutta le attuali conoscenze in Posturologia per curare e prevenire le patologie muscolo-scheletriche, reumatiche, alcune patologie tipiche della crescita e degli sportivi.

 La postura è regolata da un sistema complesso che vede coinvolte l’occhio, il piede, il sistema cutaneo (cicatrici), i muscoli, le articolazioni, l’apparato stomatognatico (denti e lingua), l’orecchio interno ma anche strutture come il sistema

Postura Corretta

fasciale, la corretta integrazione dei riflessi arcaici durante lo sviluppo neonatalee componenti come la sfera psico-emozionale.

INDICAZIONI TERAPEUTICHE

Scheletri Postura
  • Cefalee, Cervicalgie, Nevralgie, Dorsalgie

  • Problemi Temporo-Mandibolari,

  • Lombalgie, Lombosciatalgie,

  • Scoliosi,

  • Patologie della spalla,

  • Patologie delle anche, ginocchia e delle caviglie

  • Parestesie, Acufeni

  • Problemi di equilibrio

  • Fascite plantare e Spina calcaneare,

  • Neuroma di Morton,

  • Concentrazione nella lettura Dislessia, Iperattività

  • Click mandibolari, bruxismo, Traumi sportivi recidivanti, ecc.

COSA VALUTIAMO?

  • Analisi delle asimmetrie muscolo scheletriche del paziente nelle tre dimensioni dello spazio;

  • Verifica dei diversi recettori sregolati (piede, occhio, bocca, pelle..);

  • Correzione permanente dei recettori;

  • Neutralizzazione degli ostacoli alla riprogrammazione (eterometria, blocchi osteopatici fuori sistema, cicatrici patologiche,…)

Schema Postura

I principali recettori che partecipano attivamente alle compensazioni statiche e dinamiche sono il piede e l’occhio. Essi non compiono da soli tutte queste azioni ma solo grazie alle loro unità fondamentali che sono la pelle, i muscoli e le articolazioni. Oltre a questi principali recettori, concorrono alle varie modificazioni anche l’apparato stomatognatico e i centri superiori.

Quando le informazioni dei recettori sono asimmetriche o patologiche provocano, a livello del computer centrale, una reazione di compenso che va a causare una correzione posturale che diverrà patologica, in quanto valutata come corretta.

La maggior parte delle nozioni fondamentali deriva da questo schema di base. Esso è un sistema cibernetico auto-regolato e auto adattato. Dobbiamo distinguere, comunque, l’auto-adattamento all’auto-correzione che al momento attuale, sembra non sia possibile.

Dopo avere analizzato tutte queste componenti tra loro interconnesse e influenzabili le une dalle altre, possiamo affermare che “il corpo deve essere considerato un tutto organico”.
Questo aspetto unitario, olistico, è anche alla base del seguente principio: il mancato stato di buona salute coincide con la perdita dell’equilibrio, sia esso fisico che psicofisico.

Nell'età evolutiva

  • Scoliosi

  • Difetti di attenzione, svogliatezza, maldestrezza, dislessia

  • Laterocolie

  • Abitudini viziate: spinta linguale ANTERIORE/LATERALE, interposizione linguale, ANTERIORE/LATERALE, succhiamento labbro, chiusura forzata labbra, incontinenza labiale, contrattura mento, persistenza succhiotto, respirazione orale.

  • Asimmetrie sul piano frontale.

  • Malocclusioni

  • Difetti dell’appoggio plantare.

Nello Sportivo

IL GESTO ATLETICO è il risultato dell’interazione tra lo schema di movimento e le informazioni adeguate (sia input che output) per decidere la strategia ed i mezzi a disposizione per attuarlo (muscoli ed articolazioni), quindi il risultato finale sarà tanto più soddisfacente quanto più gli uni e gli altri siano liberi da interazioni negative: informazioni "falsate" e contratture "afinalistiche" basali in primis.
Oggi si parla del concetto di "FLUSSO VISIVO": la velocità di esecuzione è codificata dal flusso di informazioni visive. 

Quindi attraverso il sistema posturale, si adatta il movimento in base alle informazioni. L’occhio è in grado di dare informazioni su distanza, rilievo e verticalità (l’occhio della verticalità non è l’occhio dominante).

Nell'Adulto e nell'Anziano

La Riprogrammazione Posturale Globale (RPG) è un approccio terapeutico che si concentra sulla correzione e la rieducazione posturale per migliorare la funzionalità e ridurre il dolore nel corpo. Questa metodologia può essere particolarmente importante per soggetti adulti e anziani, eccone alcuni motivi:

  • Miglioramento della postura

  • Riduzione del dolore e delle tensioni muscolari

  • Miglioramento della capacità di movimento

  • Prevenzione delle cadute

  • Miglioramento della qualità di vita

Schema di Luca
Schema di Luca

In conclusione, la Riprogrammazione Posturale Globale può essere un prezioso strumento terapeutico per gli adulti e gli anziani, poiché mira a migliorare la postura, ridurre il dolore, aumentare la mobilità e promuovere un benessere generale. Attraverso un intervento mirato sulla postura e il movimento, l'RPG può contribuire a migliorare la qualità di vita e favorire l'indipendenza nell'età adulta e avanzata.

Hai bisogno di una Riprogrammazione Posturale Globale?
Prenota subito un appuntamento...

Prenota un Appuntamento

Email 

Seguimi sui social

  • Instagram
  • Facebook
  • LinkedIn
bottom of page